Back

28.SONY RCA - French Album
CLASSIC VOICE ★★★★★  DISCO DEL MESE

agosto 2013

Franck, Saint-Saëns, Debussy, Ravel - Sonate per violino e pianoforte

Ecco un cd da mettere in cornice. Dopo averlo ascoltato, oltre alla voglia di riascoltarlo, nasce spontaneo l’auspicio che il violinista napoletano e il pianista francese ne incidano presto degli altri. Pur non cedendo a facili esibizionismi, la loro lettura è viva e trascinante, contraddistinta da uno straordinario senso del ritmo e del peso con cui alternare i colori dei due strumenti, e delle peculiari personalità delle singole pagine. (...)

Leggi tutto l'articolo
Giancarlo Cerisola

27.Fabrizio von Arx al Teatro San Carlo

18 marzo 2013, IL ROMA

Von Arx "cattura" il pubblico del San Carlo

Fabrizio von Arx è tornato al San Carlo nel ruolo di protagonista che gli compete per il rango artistico conquistato (...) La sigorilità della misura espressiva del violinista intenso e caloroso (...) sensuale e birichino (...), ma con la nonchalance ed il piglio aristocratico del gran signore (...) esecuzioni delle partiture memorabili per colori, sottigliezze anche, cantate col bel legato, cesellate all'occorrenza, frizzanti a tratti (...)

Leggi tutto l'articolo
Massimo Lo Iacono

26.Fabrizio von Arx al Teatro San Carlo

18 marzo 2013, IL MATTINO

Von Arx, virtuosismi romantici con l'orchestra ceka di Benda

Sul versante della cantabilità von Arx sfodera le doti migliori, blandendo l'auditorio con una rilettura che sottolinea il tratto nostalgico del racconto senza rinunciare ai momenti di più evidente brillantezza (...) Il suono è bello e timbrato;

Leggi tutto l'articolo
Stefano Valanzuolo

25.Fabrizio von Arx al Teatro San Carlo

18 marzo 2013, CORRIERE DEL MEZZOGIORNO

Prodezze di von Arx al San Carlo

Un violinismo che è gioco ed azzardo fra corde, velocità e colpi d'arco, giovane slancio, tensione melodica pura. Praticamente una sfida, serrata, in bilico fra tecnica ed interpretazione.(...) Di qui il corpo pieno e personalissimo del suono (...)

Leggi tutto l'articolo
Paola de Simone

24.Le pianiste francais et le violoniste napolitain en duo, aux Musicales en campagne genevoise

23 marzo 2013

Fabrizio von Arx se distingue par une sonorité soyeuse et lumineuse (...)

Julian Sykes

Leggi tutto l'articolo

Intervista di Yves Bron a radio :

Please get flash.

23.Le superbe violon de Fabrizio von ARX

11 febbraio 2013

resmusica.com

Ce copieux programme trouve le meilleur des défenseurs en la personne du napolitain Fabrizio von Arx, agile et solide, chantant et rigoureux, étincelant et exempt de surcharge. (...)

Leggi tutto l'articolo
Jean-Luc Caron

22.Il Mattino

18 aprile 2012

Stagione Concertistica "Associazione Scarlatti"

La stagione dell'Associazione Scarlatti si chiude a Castel Sant'Elmo nel più rigoroso e raffinato spirtio cameristico, associando la vocazione dell'ente e le aspettative di un pubblico tanto numeroso (...) La terza sonata di Grieg (...) giunge all'ascolto vivace e suggestiva, melodicamente esplicita nel tempo lento grazie ad un violino in grado di cantare con molto gusto. (...) Lungo e caloroso l'applauso finale, suggellato da due bis di sano virtuosismo: Bazzini e Sarasate, roba da violinisti doc.

Stefano Valanzuolo

21.Il Roma

Pergolesi in Olimpiade

Fabrizio von Arx, cammeo strutturale nello spettacolo di Roberto De Simone dedicato a Pergolesi (...) è un po' simbolo, icona e focus di questa fantasiosa, straripante produzione, destinata ad intenso ricordo, lenta metabolizzazione, discussioni accese

(...) Von Arx squisito solista, incantevole, tenero nel fraseggio poetico, di piglio pure aristocratico e mai circense è simbolo, voce dell'estro inventivo, sorgivo del Pergolesi, la musica pura insomma...

Leggi tutto l'articolo
Massimo Lo Iacono

20.Il Mattino

Pergolesi in Olimpiade

il mio violino per Pergolesi, un virtuoso dell'anima...

Leggi tutta l'intervista

 

Fabrizio von Arx disimpegnava con la nota bravura le sortite violinistiche di Pergolesi

Leggi tutto l'articolo
Carlo Ballola

19.Il Sole 24 Ore

Pergolesi in Olimpiade

Di Pergolesi e della sua "Olimpiade" si finisce per prendere frammenti: il virtuosismo del violino di Fabrizio von Arx, la vocalist Renata Fusco, la fisarmonica di Mariostefano Pietrodarchi. Non è tutto ma lascia un segno...

Leggi tutto l'articolo
Carla Moreni

18.La Stampa

Pergolesi in Olimpiade

11 febbraio 2013

De Simone riduce questo arcaico melodramma "s-composto", con un virtuoso quasi paganiniano, in scena, Fabrizio von Arx (forse troppo kinskiano) che sprona la direzione di Alessandro De Marchi, e lascia che gli echi magnifici di queste arie riverberino sino a noi, incantandoci, non portando Pergolesi al moderno, ma viceversa.

Leggi tutto l'articolo
Marco Vallora

17.The Opening of Italy's 45th Pontino Music Festival 2009
Courtyard of the Caetani Castle, Sermoneta

27 giugno 2009

Mendelssohn: Fabrizio Von Arx(violin), Young Janacek Philharmonicorchestra, direttore Latham-Koenig

Von Arxs playing is informed by the most god-given musical sensibility. In the opening phrase of the concerto, he audibly brings out the Neapolitan sun. I was expecting him to be daringly kittenish in the cadenza. But no. He increases the tension here and has the audience reaching for safety belts. He has lots of musical surprises up his sleeve. Most importantly, he is a total master of his vibrato, colouring a note here, shaping a phrase there, surprisingly absent when you might be expecting it, but always so arrestingly musical you are made to feel that you are hearing this familiar music for the first time. It is not that Von Arx is going to be one of todays greatest violinists. He is that now.

Jack Buckley

16.Neuchâtel, L'Express

28 novembre 2008

Révélation au Temple du Bas

En révélant le talent du jeune violoniste Fabrizio von Arx, accompagné du pianiste virtuose Bruno Canino, les « Grands Interprètes à Neuchâtel » ont présenté mardi au Temple du Bas un concert qui restera dans les mémoires. Fabrizio von Arx refait sans cesse un miracle de virtuosité& on découvre alors lampleur de sa maîtrise sur scène, son engagement intense, sa justesse inouïe et la profondeur de la sonorité quil extrait de son magnifique Guadagnini&. La soirée sest terminée par plusieurs bis et par la « standing ovation » du public.

Leggi tutto l'articolo
Denise de Ceuninck

15.Rovereto, L'Adige

16 novembre 2008

Von Arx e Canino, piano e violino dincanto

Il giovane talento napoletano Fabrizio von Arx conquista il pubblico roveretano con le armi del virtuosismo e della passione : applausi sonori al termine del concerto che lha visto protagonista in un duo con Bruno Canino, in una serata di forti emozioni& Lirruenza e lesuberanza tecnica del violinista facevano il paio con la maestria pianistica di un Canino in gran forma, offrendoci lascolto di un duo generoso nellespressione, rigoroso nella lettura, ma sopratutto capace di una gamma timbrica straordinaria&.

Leggi tutto l'articolo
Emilia Campagna

14.Fribourg, La Liberté

16 octobre 2008

Virtuosité transcendantale à la Société des concerts

Sonorité généreuse, archet déployé et magistrale dextérité digitale, Fabrizio von Arx est sans contexte un violoniste accompli & Survolé par un archet diaphane avec une maestria jubilatoire, le « Perpetuum mobile » qui amène la sonate de Ravel à son époustouflante conclusion mérite également une mention spéciale& Virtuose fluide et insolent, Fabrizio von Arx apparaît particulièrement dans son élément dans trois lumineux « Caprices » du maître Paganini&. « La ronde des lutins » de Bazzini confirme la carrure dun violoniste qui gagne à être connu. La verve truculente dun Tzigane couplée à lélégance épurée dun bel

Marie Alix Pleines

13.Repubblica

novembre 2007

Canino e von Arx in due fanno scintille

...il violinista Fabrizio von Arx è un passionale dalla personalità tecnica impressionante che cava dal violino suoni al platino impeccabili...

Nicoletta Sguben

12.Il Mattino, Napoli

27 novembre 2007

Berlino: successo musicisti italiani

Tre musicisti italiani hanno offerto una serata di grande valore alla Filarmica di Berlino aperta con grande eleganza dai pianisti Roberto Prosseda e Alessandra Maria Ammara e poi dominata dal violinista Fabrizio von Arx, un virtuoso dalle dita acrobatiche, che fa trionfare comunque sempre il bel canto. Il concerto domenicale nel tempio della musica della capitale tedesca è stato dedicato ai doppi di Felix Mendelsshon Bartholdy per due pianoforti e per violino e pianoforte. Von Arx fa brillare il suono: larcata è vigorosa, la frase è declamata, la melodia emerge nella sua pienezza, il suono esplorato, tirato fuori e cantato fino allultimo armonico.

11.Camerata Musicale Barese, Bari

16 gennaio 2007

Von Arx e Canino: un duo d'eccezione

Chi ha avuto la fortuna di essere al Teatro Piccini lo scorso 16 Gennaio ne sarà rimasto entusiasmato. ...I toni di colore che von Arx ha reso sono stati davvero mirabili frutto di una ricerca approfondita e davvero personale; il pianoforte marca il suo tormento con accenti e folli svettate virtuosistiche...il pubblico è rimasto folgorato dai Capricci di Paganini-Schumann: von Arx ha sfoderato un virtuosismo eccezionale tanto da tenere gli ascoltatori inchiodati sulle sedie a richiedere bis instancabilmente...un signor violinista, grande duo, grande musica.

Leggi tutto l'articolo
Viviana Velardi

10.Musica Mensile

Luglio 2006

...interpretazioni intense per vivacità di colori e fluidità delle linee melodiche che scorrono via con afflato ininterrotto..." "Un sodalizio entusiasmante quello tra Fabrizio von Arx e Bruno Canino, il quale sceglie sempre con grande sagacia i giovani da lanciare sulla ribalta musicale internazionale.

Carlo Bellora

9.La gazzetta del Mezzogiorno, Bari

19 gennaio 2006

Stagione della Camerata Musicale Barese

Partenopeo, il giovane concertista è stato una luminosa conferma che la scuola violinistica italiana, oggi come ieri, offre al mondo della musica personalità dotate di fervido temperamento e di tecnica brillantissima...; von Arx ha saputo cogliere con sincero impegno il tormento creativo, con felice intuizione dei momenti lirici della Sonata op.105 di Schumann... Von Arx sa trarre dal suo Guadagnini un suono che si modula esemplarmente alle necessità espressive dello spirito della musica...

Nicola Sbisa

8.Latina, Il Roma

15 gennaio 2006

Von Arx e Prosseda infiammano la platea dei "Concerti d'Inverno"

Fabrizio von Arx e Roberto Prosseda hanno confermato il loro talento personale e un sensibile affiatamento frutto di una ormai collaudata collaborazione. Maturità musicale e virtuosismo tecnico. Prosseda e von Arx hanno letteralmente mozzato il fiato...

Federica Nardacci

7.Il Giornale, Milano - Serate Musicali

19 giugno 2004

"Non solo Scala"

Fabrizio von Arx è un puledro di razza assolutamente imprevedibile...Fugge, rallenta, scalpita... Nel concerto di Mendelssohn Von Arx è elegante nellavvio, fluido, plastico, virtuoso e romanticissimo nel finale. Un "charmeur" abbracciato al suo Guadagnini tira dritto con estro e comanda senza ossessioni di natura filologica o intellettualistica.

Elsa Airoldi

6.Corriere della sera, Corriere del Mezzogiorno, Associazione Scarlatti, Napoli

12 marzo 2004

Un brillante von Arx da "tutto esaurito"

È un temperamento da solista purosangue. Il suo è un violinismo deffetto, estroso nel giocare con la varietà dei colpi darco, disinvolto nello sfidare con le dita impervie cascate di note, vertiginosi staccati e legature spinte ai limiti dellespansione melodica

Paola De Simone

5.Dauphine Liberè

Sempteber 2003

Violoniste de talent

Le son est ample. Lattaque est belle. La virtuositè indeniable...

Isabelle Rampal

4.LES AFFICHES de Grenoble (France)

27 settembre 2002

Gravez bien ce nom dans votre mémoire et précipitez-vous lorsque vous le verrez à laffiche. Le jeune virtuose suscita ladmiration tout au long du concert et déchaîna lacclamation des auditeurs. Inoubliable soirée.

André Lodéon

3.The Prokofiev Society

marzo 2002

5 STAR

The Playing of Fabrizio von Arx and Antonio was quite stunning. Regarding Fabrizio I was amazed at his exquisite interpretative artistry in these Prokoviev works. I actually prefer this recording to most others because Fabrizio and Antonio dimostrate a superior understanding of Prokoviev's music. The sadness and emotional power of F-minor sonata are quite owerwhelming. They are always perfectly matched.

Leggi tutto l'articolo
Sugi Sorensen

2.Il Mattino, Napoli

29 marzo 2002

Von Arx: il canto di un violino ispirato

Il Concerto nº 1 di Bruch vive soprattutto dell'elegante performance di von Arx. Ladagio centrale vero cuore del concerto trova in von Arx un lettore inspirato e un esecutore attento al fraseggio oltre che ha rivelare con grazia accattivante limprescindibile elemento cantabile."

Stefano Valanzuolo

1.L'Express, Neuchatel, Switzerland

15 Ottobre 2001

Concert tout de panache et de musicalitè

Car voici bien un authentique musicien dotè de toutes les qualites: virtuosità, certes, mais ancore musicalitè et surtout une sonoritè seduisante de puissance, de presence et delegance

Jean-Philippe Bauermeister